Archivi tag: poesia

Si potrà dire la parola Atlante

I tetti cadono sempre giù destinati a non incontrare il cielo

certo che deve essere dura la vita di un tetto

come quella di Atlante

quello che regge il cielo

anche ieri è uscita la parola Atlante, si potrà dire?

Le tegole sembrano correre una dietro l’altra

un po’ affannate che sembrano unghie scarne e mangiate allla finestra

è sempre stato un posto un po’ speciale

anche se da un po’ di tempo è zona vietata.

No man’s land così come molte altre cose…

Non insisto oltre

sono cose che si sanno

anche i muri di questa camera sanno tutto

e affido a loro la mia traduzione

copyleft by Fabio Izzo…basta citare la fonte

Please follow and like us:
20

And they know the answers before I give them

And they know the answers before I give them

(apparso sul 50esimo numero della rivista inglese Gloom Cupboard)

And they know the answers before I give them
a word they said
just somewhere in between
although not entirely of my own choosing
of dying man
in army like retreat
We walk hand in hand
to a light rain
to swallow through the mud
there’s no stopping it
like a parasite
one with a suit vest and tie
who fuck only by appointment
to reach the sky
of early winter
and never say enough
like a machete
on the borders of each page

Fabio Izzo

Please follow and like us:
20