Nascono nuovi rapporti grazie a Tinder e ai mutui

Stavi pensando agli effetti di Tinder nella vita e nell’economia totale, ad esempio, quanto influisce la popolare app di dating, cioè di incontri sulla realtà dei mutui. In fondo stiamo parlando di una app davvero rivoluzionaria come sanno bene i dimostranti di Hong Kong, appassionati anche di Pokemon Go.

 

Per chi non lo sapesse Tinder è il risultato di anni di studi, iniziati tempo addietro con l’eugenetica nazista. Parliamo di selezione naturale effettuata dall’indice opponibile. Già, l’evoluzione della specie prevede il passaggio di dita, dal pollice opponibile, il cui sviluppo è stato uno dei momenti chiavi dell’evoluzione della specie, all’indice che è essenziale ora per scorrere sullo schermo degli smarthone dotati di Tinder.

 

Tinder tra l’altro è l’evoluzione di Grinder, app nata per facilitare gli incontri della comunità LGBT. Su questa app che ha adottato per logo una fiamma non troppo scarlata, si sceglie il potenziale incontro scorrendo con il dito, a sinistra chi non ci piace, a destra chi desideriamo avere anche solo per una notte, il resto è circolare, circolare, non c’è niente da vedere.

Ora tanta offerta di incontri ha saturato il mercato, nel senso potendo scegliere tanto ci si perde nella scelta, così le coppie nascono e si disfano. Ora non ho dati a disposizione e non sto presentando nessuno studio, riflettevo, così semplicemente in un venerdì sera su qualcosa che i miei amici fanno. Già, io sono a casa a riempire un blog, loro usano Tinder, fanno incontri, escono e hanno mutui. Si, però i mutui li hanno contratti prima, ora cercano di scappare…

“Un mutuo è molto peggio me lo ha detto anche un mio amico
Io mi fido ciecamente di quel che dice la gente
E gli altri siamo noi, e gli altri siamo tutti
E proprio questo mi spaventa siamo diventati brutti”

Viva- Zen Circus

Please follow and like us:
20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *