David Friday’s Wallace

Venerdì post pasqua. Tutto torna al normale scorrere e così anche i miei ritmi. Riprendo progetti, continuo promozioni e mi fermo, un attimo, a leggere un libro davanti ad un caffè. Cosa ho fatto di letterario recentemente mi domando mentre scorro l’intervista di David Lipsky a David Foster Wallace, Althoug of course you end up becoming yourself? Tutto e niente.

What writer have is a license and also the freedom to sit

Sto quindi sfruttando la mia libertà e quel che mi è permesso, già perché è così,e sarà sempre così: una questione di punti di vista. La buona letteratura, ti capovolge il mondo, lasciandoti lì seduto ad osservarlo.

Datemi un buon libro e, forse, vi cambierò il mondo, o almeno il modo di guardarlo.

 

 

12671988_10207931000726650_5930999638776043011_o

Please follow and like us:
20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *